Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie

22 Nov, 2017

Didattica Innovativa

I TEMPI DELLA DIDATTICA

Una sapiente organizzazione dei tempi è fondamentaleper favorire processi distesi di apprendimento, creare un clima sociale positivo, evitare affaticamento e dispersione, porre attenzione ai ritmi individuali.

La definizione dei tempi viene impostata considerando i seguenti criteri:

  • tempo significativo per il raggiungimento degli Obiettivi Formativi, evitando l’eccessiva frammentazione e parcellizzazione degli insegnamenti;
  • attenzione al carico cognitivo;
  • alternanza di attività e metodologie diverse (lezione frontale, attività di apprendimento cooperativo, flipped-class, attività di tutoring tra pari, attività laboratoriali a piccolo gruppo, attività digitali, classroom, CLIL..);
  • articolazione degli orari in modo flessibile;
  • attenzione ai tempi di intervallo e dei vissuti informali;
  • distribuzione equilibrata e funzionale della presenza dei diversi docenti nell’arco della settimana.

 

TEMPI DI CONTEMPORANEITA’ NELLA SCUOLA PRIMARIA

I tempi di contemporaneità derivano dalle ore eccedenti l’orario frontale degli insegnanti delle classi a tempo pieno. Tali risorse sono distribuite, per effetto della normativa, in maniera disomogenea, a seconda della realtà delle classi e dei plessi.

Una volta sopperito alla necessità della scuola, quali la copertura del tempo mensa nelle classi a tempo normale, le ore di contemporaneità vengono utilizzate in base a criteri indicati dal Collegio dei Docenti.

Nel corrente anno i docenti utilizzano le ore residue per :

  • garantire, ove possibile, due ore per progetti/attività all’interno della propria classe
  • per fornire ulteriori possibili progetti su altre classi sprovviste di compresenza (sulla base di specifico progetto)
  • per sostituire i colleghi assenti
  • in maniera residuale, per ulteriori affiancamenti all’interno della propria classe.

Tali ore saranno gestite in termini rigorosamente progettuali .

Attuale utilizzo della contemporaneità nei plessi dell’Istituto :

  1. Progetto leggere e scrivere…tutti insieme in tutte le classi prime e
  2. Laboratori, classi aperte, lavori per gruppi, ricerche, progetti multidisciplinari
  3. Attività di recupero per alunni in difficoltà
  4. Attività di alfabetizzazione o rinforzo linguistico per alunni stranieri
  5. Uscite e visite d’istruzione
  6. Affiancamento alunni con DSA